Fotostoria

Questa, al momento, è la foto, fra quelle con la tromba in mano, più vecchia in mio possesso. Dovrebbe essere all'incirca l'inverno del 1976. Questi sono gli allievi del corso musicale ad orientamento bandistico che il maestro Giuseppe Intimo teneva dal 1974 a Castello di annone (AT). Io sono il primo a sinistra e continuando sulla stessa fila ci sono: Marco Fassio, Luca Brusasco, Pierpaolo Sobrino, Riccardo Bosso, Carlo Manetta e Franco Aprile. I tre della fila dietro di noi sono da sinistra: Angelo Manetta, Enzo Stradella e Sandro Mai. Sullo sfondo si intravedono nella penombra alcuni componenti del complesso la Meridiana: era molto divertente suonare con loro la domenica pomeriggio nel salone comunale; brave persone, musici campagnoli, sinceri e schietti. Spero proprio che l'orchestra del paradiso li abbia accolti tutti.

Siamo  nell'inverno a cavallo fra il 1980 e il 1981. L'orchestra da ballo "Liscio & Papillon"  del batterista Mario Tasca, era  il mio primo vero lavoro anche se già da un po' di tempo raggranellavo qualcosa suonando qua e là.  Il primo a sinistra sono io, al centro il sassofonista Carlo Nattano da Novi Ligure e a destra Giorgio Garbin di Cerro Tanaro (AT). Giorgio aveva frequentato il mio stesso corso di musica ed era prorpio divertente vederlo arrivare a scuola a bordo del suo motocarro giallo senza porte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Qui la storia si fa seria: siamo arrivati all'edizione 1985  dell'Eurojazz Festival di Ivrea (TO) E' un momento molto significativo per me. Trovarsi in un festival internazionale a 21 anni, può suscitare emozioni diversissime, molte delle quali sono a me comprensibili  solo ora che molto tempo è trascorso. Qui sono al centro della fila delle trombe della AT Big Band, co-leader insieme a Pippo Colucci.  I musicisti davanti all'orchestra sono pagine pregiate nel libro della storia del jazz: da sinistra il sassofonista Gianni Basso, direttore dell'orchestra, a destra il trombonista austriaco Erik Kleinshuster e al centro dell'immagine, con la sua armonica a bocca, il mito dei miti Toots Thieleman; di spalle, sta dirigendo l'orchestra il trombettista Dusko Gojkovich.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stesso festival, stesso concerto, altra foto e altre star. La nutrita front line in questo caso ospita da sinistra il cornettista dixieland austriaco Oscar Klein,  il polistrumentista Jiri Stivin, seminascosto ancora Dusko Gojkovich, Tony Scott,  il contrabbassista Branco Peakovich, Gianni Basso, Benny Bailey e di spalle ancora il trombonista Erik Kleinshuster. Sullo sfondo seduto dietro ai tamburi, il batterista Alvin Queen.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pochi anni dopo,  nel 1987, siamo nello studio Fiera 3 del centro produzioni televisive della Rai di Milano  durante le prove per una puntata dello show televisivo Mezzogiorno  è,  condotto da Gianfranco Funari che andava in onda alle 12 su RAI2. Qui con me ci sono il chitarrista Alberto "Bebo" Ferra e la trombonistaAlessandra Perinotti. Gli altri componenti dell'orchestra, diretta da Dino Siani, erano Giulio Visibelli, sax tenore e flauto, Roberto Marchio al violino, il miticoGianni Coscia alla fisarmonica, Marco Micheli al basso elettrico e Francesco Sotgiu alla batteria.

Bei tempi davvero !!!

 ITALIA1 - Mezzogiorno Italiano (1992)

 

 

Angel Big Band (1992?)

Big Band Città di Udine con Tony Scott (1997)

Ciale Ce Sere Osoppo 1998

Con Nevio Zaninotto, Giovanni Maier, U.T. Ghandi

Astimusica 1999, la Big Band di Gianni Basso ospita il famoso trombonista afroamericano Slide Hampton per un concerto documentato su Cd. Io sono sempre nella fila delle trombe e sempre in ottima compagnia: i colleghi di fila da sinistra sono Fulvio Chiara, Emilio Soana e, dopo di me,  Fabrizio Bosso.

foto Antonello Catalano
foto Antonello Catalano

Queste invece sono tre foto spettacolori, scattate alle nostre spalle da Riccardo Bergerone, durante il concerto dell'Italian Instabile Orchestra al festival jazz di Chicago 2000

Metamorfosi Trio in Pausa - Katrinebergs Folkhögskola 2001

Metamorfosi Trio + Isildurs Bane - Katrinebergs Folkhögskola 2001

Actis Furioso (2004)

IB EXPO 2005 Jonas Christophs Klas Assarsson Luca Calabrese Mick Karn

Con Björn J:son Lindh (Halmstad Sweden 2006)

Wikipedia 

Be Little! Guatemala City - Photo Luca Sicuro
Be Little! Guatemala City - Photo Luca Sicuro

Keith Tippett & Louis Moholo Moholo - Viva La Black

IB EXPO 2009 

High Rave - Ah Um Milano 2010

(foto Patrizio Rossetti)

Italian Instabile Orchestra

IB EXPO 2013 - with David Torn e Richard Barbieri

IB EXPO 2013 - with Mats Johansson

IB EXPO 2008 - with Mick Karn, Kjell Severinsen, Pamelia Kurstin and Pat Mastelotto

Daniele Cavallanti - Milano Contemporary Art Ensemble

With Beppe Caruso . The Power Section!

IB EXPO 2011

With Pat Mastelotto Talking about "Lu Lu and the Sand" IB EXPO 2012

 

With David Torn and Richard Barbieri (Halmstad 2013)

IB EXPO 2013

IB EXPO 2014

IB EXPO 2016 Final rehearsal before the show  (Ph.Fredrik Strandberg)

IB EXPO 2016 Official Image  (Ph.Freddy Billqvist)

 

John Anderberg (vocals) Esther Lambrechts (violin) Katrine Amsler (keyboards, electronics) Fredrik Janacek (bass) Maïté Leuridan (cello) Axel Croné (bass, woodwinds) Svante Axbacke (Monitor engineer) Fredrik Strandberg (Lighting) Mats Johansson (keyboards) Christian Saggese (guitar) Klas Assarsson (marimba, vibes, percussion), Jan Severinsson (Sound engineer) Samuel Hällkvist (guitar) Luca Calabrese (trumpet) Tomas Olsson

Liesbeth Lambrecht (violin) Steve Hogarth (vocals) Nicole Miller (viola) Hanne de Backer (saxophone) Xerxes Andrén (drums) Anneli Andersson (vocals) Kjell Severinsson (drums)

 

With Richard Barbieri - Recording Planets + Persona (Forward Studio Roma 2016 - Photo by Luigi Colasanti)